Vai menu di sezione

Informazioni sulla S.C.I.A. – Segnalazione Certificata di Inizio Attività

Informazioni e avvertenze sulle modalità di presentazione della S.C.I.A.che consente di iniziare, modificare o cessare un’attività produttiva (pubblici esercizi, artigianato, commercio, servizi alla persona, etc.)

L’articolo 23 della L.P. 23/92 stabilisce che ogni atto di autorizzazione, licenza, concessione non costitutiva, permesso o nulla-osta comunque denominato, comprese le domande per le iscrizioni in albi o ruoli richieste per l’esercizio di attività imprenditoriali, commerciali o artigianali il cui rilascio dipende esclusivamente dall’accertamento dei requisiti e dei presupposti richiesti dalla legge o da atti amministrativi a contenuto generale, è sostituito da una segnalazione dell’interessato.

L’attività può essere iniziata dalla data della presentazione della segnalazione di inizio attività.

L’amministrazione competente, nel termine di 60 giorni dal ricevimento della segnalazione medesima – in caso di accertata carenza dei requisiti e dei presupposti di legge richiesti – adotta un provvedimento motivato con cui dispone il divieto di prosecuzione dell’attività e la rimozione degli eventuali effetti dannosi prodotti da essa, salvo che, ove ciò sia possibile, l’interessato provveda – entro il termine prefissatogli dal responsabile della struttura stessa e in ogni caso non inferiore a 30 giorni – a conformare alla normativa vigente l’attività e i suoi effetti.

Pagina pubblicata Mercoledì, 19 Febbraio 2014

Valuta questo sito

torna all'inizio