Vai menu di sezione

IMIS

IM.I.S. 2019

  • Si porta a conoscenza di tutti i contribuenti che entro la fine del mese di maggio il Comune provvederà all'invio della scheda con gli immobili soggetti a imposta e con allegati i modelli F24 precompilati per il pagamento da effettuare in acconto (entro il 17 giugno, primo giorno lavorativo successivo alla scadenza del 16 giugno) e a saldo (entro il 16 dicembre).

    Nel caso di mancato ricevimento della documentazione, ovvero nel caso in cui fossero intervenute modifiche quali variazioni di proprietà e/o di rendite degli immobili posseduti, si invita il contribuente a contattare la Gestione Associata del Servizio Entrate per il calcolo dell’imposta.

    Si comunica che per l’anno d’imposta 2019 sono confermate le aliquote, le esenzioni e le agevolazioni dell’anno 2018.

IM.I.S. 2018

  • Si ricorda che il il 17 dicembre 2018 (primo giorno lavorativo successivo alla scadenza del 16 dicembre) scade il termine per versare la 2^ rata IM.I.S. 2018. Il modello precompilato F24 a saldo è stato inviato a tutti i contribuenti nel mese di maggio assieme al modello F24 in acconto.

    Nel caso di mancato ricevimento del modello F24 precompilato, ovvero nel caso in cui fossero intervenute modifiche quali variazioni di proprietà e/o di rendite degli immobili posseduti o qualora l’acconto fosse stato versato erroneamente, si invita il contribuente a contattare la Gestione Associata del Servizio Entrate per il calcolo dell’imposta.

IM.I.S. 2017

  • Si ricorda che il il 18 dicembre 2017 (primo giorno lavorativo successivo alla scadenza del 16 dicembre) scade il termine per versare la 2^ rata IM.I.S. 2017. Il modello precompilato F24 a saldo è stato inviato a tutti i contribuenti nel mese di maggio assieme al modello F24 in acconto.

    Nel caso di mancato ricevimento del modello F24 precompilato, ovvero nel caso in cui fossero intervenute modifiche quali variazioni di proprietà e/o di rendite degli immobili posseduti o qualora l’acconto fosse stato versato erroneamente, si invita il contribuente a contattare la Gestione Associata del Servizio Entrate per il calcolo dell’imposta.

IM.I.S. 2016

  • Si ricorda che il 16 dicembre 2016 scade il termine per versare la 2^ rata IM.I.S. 2016. Il modello precompilato F24 a saldo è stato inviato a tutti i contribuenti nel mese di maggio assieme al modello F24 in acconto.

    Nel caso di mancato ricevimento del modello F24 precompilato, ovvero nel caso in cui fossero intervenute modifiche quali variazioni di proprietà e/o di rendite degli immobili posseduti o qualora l’acconto fosse stato versato erroneamente, si invita il contribuente a contattare la Gestione Associata del Servizio Entrate per il calcolo dell’imposta.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Mercoledì, 03 Maggio 2017 - Ultima modifica: Giovedì, 19 Aprile 2018
torna all'inizio del contenuto